• Michele e Serena

Arriva un cucciolo di pastore tedesco - parte 2

I PREMI

Il metodo migliore per insegnare al cucciolo di pastore tedesco ciò che deve fare è dunque premiarlo quando fa la cosa giusta, anche se ciò avviene per caso. Se ad esempio ti accorgi che si sta sedendo, digli seduto e poi premialo: un po' alla volta assocerà il comando all'azione. Come premio sarà sufficiente un complimento detto in tono affettuoso e soddisfatto, accompagnato da una carezza. L'utilizzo di bocconi prelibati, ad esempio i biscotti per cani, è bene che non sia abituale, per evitare che il cucciolo di pastore tedesco aumenti di peso. Se fa qualcosa che non deve, fermati, pensa cosa vuole ottenere e non esaudire il suo desiderio, col tempo l'atteggiamento diventerà sempre meno frequente : perché spendere energie per non ottenere nulla? Di regola i premi vanno dati alla fine dell'azione desiderata, ad esempio quando ha finito di fare pipì nel posto giusto. Per insegnare al cucciolo a rispondere al richiamo accucciati e chiamalo utilizzando un tono dolce, poi premialo quando arriva. Non premiarlo mai gratuitamente. Ma solo per un giusto motivo.



Cuccioli di pastore tedesco

LE PUNIZIONI

A volte potrà essere necessario sgridare il cucciolo di pastore tedesco. Evita le punizioni fisiche, ma piuttosto ignoralo: è la punizione peggiore per lui, che cerca solo di avere le tue attenzioni. Ad esempio puoi incrociare le braccia e guardare in un'altra direzione, in modo che sia chiara la tua intenzione di non prestargli attenzione. Quando lo sgridi non alzare la voce, ma usa un tono duro e secco sarà più efficace. Quando vuoi essere autorevole guardalo dritto negli occhi, come farebbe un leader. Al contrario evita di guardarlo insistentemente, e quindi di farlo sentire osservato, quando vuoi metterlo a suo agio. Un'altra possibilità è quella di punirlo imitando le punizioni che metterebbe in atto la mamma. Ad esempio la cagna afferra i cuccioli per la collottola, senza mai fargli male: puoi imitare questo gesto prendendo un po' della pelle del collo del cucciolo di pastore tedesco con una mano e scuotendo leggermente. Altre volte la mamma per sgridare i cuccioli li tiene con una zampa acquattati o a pancia all'aria, finché si calmano anche questa è una cosa che puoi facilmente imitare. Le punizioni, al contrario dei premi, vanno date durante l'azione indesiderata e interrotte quando il cucciolo ha capito, cioè quando assume un atteggiamento di sottomissione (ad esempio si acquatta, si sdraia su un fianco o si mette a pancia all'aria). Le punizioni fatte a posteriori, anche solo qualche minuto dopo la marachella, sono assolutamente inutili perché il cucciolo non è più in grado di collegare i due eventi. Evita di mandarlo a cuccia dopo una sgridata, in modo che il suo rifugio si trasformi in un luogo di punizione. Infine, ricorda che fare la pace ha un importanza sociale anche fra gli animali.



Il LINGUAGGIO DEI CANI

Come già detto il cucciolo di pastore tedesco non capirà le tue parole, ma capirà i toni della tua voce, i tuoi atteggiamenti e spesso percepirà i tuoi stati d'animo. Tu, a tua volta, non potrai sempre capire ciò che lui sta cercando di comunicarti, ma pian piano imparerai a conoscerlo e ad interpretare i suoi comportamenti meglio di quanto ti aspetti. È il linguaggio non verbale. Se è vero che ogni cane è un soggetto a se, ed ha dei modi tutti i suoi di comunicare con te, è anche vero che alcuni atteggiamenti sono tipici della specie e valgono per tutti i cani.


Eccone alcuni esempi:


1.Coda tra le gambe ---> paura (sottomissione)

2.Leccare le labbra, il viso ----> saluto

3.Leccarsi le labbra , girare il viso ----> pacificazione

4.Pancia all'aria ----> sottomissione

5.Orecchie dritte ----> attenzione (difesa)

6.Sguardo fisso negli occhi ----> sfida (intimidazione)

7.Labbro sollevato , naso arricciato , ringhio ----> intimidazione

8.Schiena ingobbita ----> intimidazione

9.Abbaio ----> richiesta di attenzione

10.Posteriore alzato, spalle a terra ----> invito al gioco


NUOVA CUCCIOLATA PRONTA CONSEGNA A LUGLIO

0 visualizzazioni

PROGRAMMA TIPPET

Il nostro allevamento assieme a TIPPET offre un programma assicurativo che protegge il tuo cane e il tuo portafoglio contro l'eventuale manifestarsi della displasia fino a 3000€. Chiamaci per altri dettagli.

VEDI INFORMAZIONI

CONTATTI

ALLEVAMENTO DEL PASTORE TEDESCO

Via Bassanese, 61, 31037 Loria TV, Italy

Serena 3400854144

Michele 3394426150

VEDI MAPPA

MAPPA CUCCIOLI

Ci troviamo a Bessica di Loria, a Treviso, nel Veneto: tanti dei nostri cani hanno trovato una nuova famiglia nelle province vicine: Padova, Venezia, Verona, Vicenza, Belluno, Udine, Pordenone, Trento, Bolzano, Bologna, Trieste, Brescia, Milano, Agrate, Torino, Roma, Enna, Veneto e Lombardia.

©2020 by Allevamento Pastore Tedesco P.IVA 04352410262