Michele +39 339 442 6150    Serena +39 340 085 4144    info@canepastore.com
  

canepastore

ALLEVAMENTO AMATORIALE DEL PASTORE TEDESCO
   



Il cane, sia nella fase d'addestramento sia in quella educativa presso il padrone, deve sempre portare un collare e un guinzaglio (circa mt. 1). Tutti i comandi vengono dati una sola volta; se il cane al comando non esegue subito l'ordine o lo esegue in modo molto lento, si deve intervenire manualmente.

Il primo esercizio che il cane apprende è andare al piede.Il cane deve seguire il conduttore con la testa molto vicina al suo ginocchio. Il comando è: PIEDE (FUSS). Questo comando sarà dato ad ogni ripartenza da fermo, ad ogni cambiamento di andatura (normale,piano,veloce) o quando si cambia di direzione (destra, sinistra, dietro front). Se il cane non esegue bene l'esercizio di condotta (resta troppo indietro, va troppo avanti oppure letteralmentesi sposta), si interviene dando dei piccoli strappi con il guinzaglio in direzione del nostro ginocchio.

LA CONDOTTA VIENE ESEGUITA SEMPRE AL LATO SINISTRO.


I piccoli strappi vanno dati dopo aver impartito l’ordine PIEDE (FUSS). Per farsì che
il cane esegua in modo corretto l’esercizio di condotta ci si deve munire di piccole
leccornie (biscotti, carne, wurstel..): quando esegue bene l’esercizio si da una piccola
ricompensa.

NELL’ESERCIZIO DI CONDOTTA IL GUINZAGLIO NON DEVE MAI ESSERE TESO. SEMPRE BISOGNO DELLE TUE LODI E CAREZZE.

Quando ci si ferma si deve dare il comando: SIEDI (SIETZ) una sola volta e con tono molto fermo; attendere qualche attimo fino che il cane abbia assunto la posizione di seduto. Anche quest’esercizio richiede, specialmente la prima volta, qualche aiuto da parte del conduttore sia con carezze e premi, quando questo è eseguito in modo soddisfacente, oppure con l’intervento manuale da parte del conduttore se non eseguito. Molte volte è sufficiente aiutare il cane a sedersi tenendo il guinzaglio un po’ teso verso l’alto; se non è sufficiente si procede nel modo seguente: il guinzaglio è tirato verso l’alto e contemporaneamente con la mano sinistra faremo una piccola pressione sulla groppa del cane.

Quando il cane è seduto possiamo ordinare: RESTA (BLEIB) oppure il TERRA (PLATZ). L’ordine RESTA è dato in modo fermo e girandosi verso il cane con la mano aperta a poca distanza dal muso dello stesso, ci si allontana, le prime volte controllando sempre il cane con la coda dell’occhio per alcuni metri: 5 – 10 – 15 – 50 – 100 – 200 etc…; la distanza è aumentata a poco a poco, quindi ci si gira e dopo alcuni secondi, a poco a poco si
aumenta il tempo d’attesa, si chiama il cane.Verrà a sedersi di fronte a voi e in questo
momento è molto importante dargli un premio e farlo subito giocare (prima di giocare
il cane deve essere nella posizione di seduto).

VOLENTIERI SOLAMENTE SE HA AVUTO ESPERIENZE POSITIVE CON IL PROPRIO PADRONE E NON CERTO SE AVVICINANDOSI A LUI, NE’ HA RICAVATO DELLE PERCOSSE.

L’ordine TERRA deve essere dato in modo duro e secco. Ci si allontana dal cane dando l’ordine RESTA.

DAL RESTA IL CANE NON VA MAI CHIAMATO.

Anche se il cane sa fare molto bene quest’esercizio esso deve avere sia il collare sia il guinzaglio. Dobbiamo sempre ricordarci che il cane non è una macchina e che può sbagliare. Non tutti i giorni il cane può lavorare bene perché anche lui può essere soggetto a malattie e a giorni di scarsa attitudine al lavoro.

BUON LAVORO

© 2010 - 2019 canepastore allevamento amatoriale del pastore tedesco
0423-470075 Michele +39 339 442 6150 Serena +39 340 085 4144